Indietro
Prodotti nuovi

Prodotti

Scoprite la nostra suite di soluzioni di Security Awareness Training personalizzate, progettate per potenziare e formare il vostro team contro le moderne minacce informatiche. Dalla gestione delle policy alle simulazioni di phishing, la nostra piattaforma fornisce alla vostra forza lavoro le conoscenze e le competenze necessarie per salvaguardare la vostra organizzazione.

Automazione della consapevolezza della sicurezza

Programmate la vostra campagna di sensibilizzazione annuale in pochi clic

Simulazione di phishing

Fermate gli attacchi di phishing sul nascere con il pluripremiato software per il phishing

Cyber Security eLearning

Coinvolgere ed educare i dipendenti a essere la prima linea di difesa

Gestione delle politiche

Centralizzare le politiche in un unico luogo e gestire senza problemi i cicli di vita delle politiche

Gestione della privacy

Controllo, monitoraggio e gestione della conformità con facilità

Biblioteca dei contenuti

Esplorate la nostra premiata biblioteca di elearning, su misura per ogni dipartimento

Gestione degli incidenti

Assumere il controllo degli incidenti interni e rimediare a ciò che è importante

Indietro
Industria

Industrie

Scoprite la versatilità delle nostre soluzioni in diversi settori. Dal dinamico settore tecnologico a quello sanitario, scoprite come le nostre soluzioni si stanno affermando in diversi settori. 


Servizi finanziari

Creare una prima linea di difesa per le organizzazioni di servizi finanziari

Governi

Una soluzione di sensibilizzazione alla sicurezza per le amministrazioni pubbliche

Imprese

Una soluzione di formazione sulla consapevolezza della sicurezza per le grandi imprese

Lavoratori a distanza

Incorporare una cultura di consapevolezza della sicurezza, anche in casa

Settore dell'istruzione

Formazione coinvolgente sulla consapevolezza della sicurezza per il settore dell'istruzione

Operatori sanitari

Scoprite la nostra sensibilizzazione alla sicurezza su misura per gli operatori sanitari

Industria tecnologica

Trasformare la formazione sulla consapevolezza della sicurezza nel settore tecnologico

Conformità NIS2

Sostenete i vostri requisiti di conformità Nis2 con iniziative di sensibilizzazione sulla sicurezza informatica

Indietro
Risorse

Risorse

Dai poster alle politiche, dalle guide definitive ai casi di studio, le nostre risorse gratuite per la sensibilizzazione possono essere utilizzate per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica all'interno della vostra organizzazione.

Consapevolezza della sicurezza informatica per i manichini

Una risorsa indispensabile per creare una cultura della consapevolezza informatica

Guida Dummies alla sicurezza informatica Elearning

La guida definitiva all'implementazione di un efficace Elearning sulla sicurezza informatica

Guida definitiva al phishing

Istruire i dipendenti su come individuare e prevenire gli attacchi di phishing

Poster di sensibilizzazione gratuiti

Scarica questi poster gratuiti per migliorare la vigilanza dei dipendenti

Politica anti-phishing

Creare una cultura consapevole della sicurezza e promuovere la consapevolezza delle minacce alla sicurezza informatica

Casi di studio

Scoprite come aiutiamo i nostri clienti a promuovere comportamenti positivi nelle loro organizzazioni

Terminologia di sicurezza informatica dalla A alla Z

Un glossario dei termini indispensabili per la sicurezza informatica

Modello di maturità comportamentale per la sicurezza informatica

Verificate la vostra formazione di sensibilizzazione e fate un benchmark della vostra organizzazione rispetto alle migliori pratiche

Roba gratis

Scaricate i nostri asset di sensibilizzazione gratuiti per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica nella vostra organizzazione

Indietro
Informazioni su

Informazioni su

Con oltre 18 anni di esperienza nel mercato della Cyber Security e della Compliance, MetaCompliance offre una soluzione innovativa per la sensibilizzazione del personale alla sicurezza informatica e l'automazione della gestione degli incidenti. La piattaforma MetaCompliance è stata creata per soddisfare le esigenze dei clienti di un'unica soluzione completa per la gestione dei rischi legati alla sicurezza informatica, alla protezione dei dati e alla conformità.

Perché scegliere noi

Scoprite perché Metacompliance è il partner di fiducia per la formazione sulla consapevolezza della sicurezza

Specialisti del coinvolgimento dei dipendenti

Rendiamo più semplice il coinvolgimento dei dipendenti e la creazione di una cultura di consapevolezza informatica

Automazione della consapevolezza della sicurezza

Automatizzare facilmente la formazione di sensibilizzazione alla sicurezza, il phishing e le politiche in pochi minuti

MetaBlog

Rimani informato sui temi della formazione sulla consapevolezza informatica e attenua il rischio nella tua organizzazione.

Le 12 truffe di Natale

truffe di Natale

sull'autore

Il periodo natalizio è un momento di donazione, ma per i criminali informatici è anche il momento perfetto per prendere, prendere, prendere.

Ecco la top 12 delle truffe natalizie di MetaCompliance con alcuni consigli per dare ai truffatori un po' di "bah humbug!".

Frodi negli acquisti online

Lo shopping natalizio si è spostato in rete con la normalizzazione degli acquisti online da parte di Covid. Un rapporto del 2021 prevedeva che quasi la metà di tutti gli acquisti natalizi sarebbero stati effettuati su Internet. I dati di Action Fraud mostrano che nel Natale 2020, 28.049 acquirenti britannici hanno perso 15,4 milioni di sterline, con un aumento del 61% rispetto all'anno precedente.

I criminali informatici seguono il denaro, quindi è molto probabile che il Natale 2022 vedrà livelli simili di frode negli acquisti online. Fate attenzione alle offerte elettroniche troppo belle per essere vere, ai regali e ai link a siti web falsi. Inoltre, fate attenzione all'acquisto di prodotti di marca a prezzi incredibilmente bassi da siti web come Facebook marketplace ed eBay.

Rimanere al sicuro:

  • La vigilanza è fondamentale quando si fanno acquisti online. 
  • Controllate attentamente i negozi online da cui desiderate acquistare.
  • Mantenere i dispositivi aggiornati con le patch di sicurezza.
  • Non condividete troppo le informazioni personali.
  • Prestate particolare attenzione alle offerte insolite nelle e-mail, nei social media e in altre applicazioni di messaggistica.
  • Se fate un acquisto, utilizzate una carta di credito, poiché gli emittenti di carte di credito offrono una certa protezione.
  • Proteggete il vostro account e-mail utilizzando un secondo fattore.

È un falso! Sito web truffa

I truffatori dello shopping online spesso creano siti web falsi per indurre le persone ad acquistare prodotti che non arrivano mai. Gli acquirenti finiscono invece sul sito web falso cliccando su link contenuti in e-mail, messaggi e piattaforme di social media. Il sito web falso viene spesso fatto passare per il sito di un marchio noto.

Una volta sul sito, i truffatori incoraggiano l'acquisto di prodotti a prezzi bassi. Recentemente, l'azienda di gioielli Pandora ha avvertito i clienti britannici di fare attenzione ai siti di gioielli Pandora falsi, dove quasi un britannico su cinque è stato truffato.

Rimanere al sicuro:

  • Evitate di cliccare sui link presenti nelle e-mail, nei messaggi mobili e nei social media.
  • Se un'offerta sembra troppo bella per essere vera, è probabile che lo sia.
  • Se navigate in un sito web da un link, siate prudenti. Innanzitutto, controllate l'URL del sito. Corrisponde al dominio del marchio? L'URL presenta caratteri insoliti nell'indirizzo?

Truffe WhatsApp

Le truffe su WhatsApp stanno aumentando di numero, poiché i truffatori si dedicano alla messaggistica mobile. Nel gennaio 2022, il Lloyds Banking Group ha registrato un'impennata del 2000% delle truffe WhatsApp, con le vittime che hanno perso in media 1.950 sterline a testa.

A Natale, le truffe su WhatsApp sono molto varie, ma un articolo della rivista Which ha recentemente riportato una "truffa con omaggio Cadbury". La truffa offre una selezione gratuita di cioccolato natalizio se il destinatario clicca sul link del messaggio. Il link rimanda a un sito web falso dove i truffatori tentano di rubare i dati personali.

Rimanere al sicuro:

  • Siate prudenti quando ricevete messaggi da persone non presenti nel vostro elenco di contatti.
  • A volte un truffatore fa credere che il messaggio provenga da un contatto (anche se non lo è). Se la cosa sembra sospetta, verificate direttamente con il contatto reale.

Truffe con i coupon dei supermercati

È difficile resistere al fascino del cibo gratuito offerto da un coupon del supermercato quando i prezzi dei prodotti alimentari sono in aumento. Ma di solito il pranzo gratis non esiste, e la truffa del buono sconto del supermercato non fa eccezione. Le truffe dei coupon del supermercato utilizzano tutti i possibili punti di accesso alla vita digitale di una persona, dalle e-mail ai messaggi sul cellulare ai social media.

Recentemente, diversi supermercati del Regno Unito sono stati oggetto di una truffa via e-mail che prometteva un buono spesa da 1.000 sterline. Ovviamente non esiste un buono del genere, ma chi cliccava sul link dell'e-mail finiva su un sito fasullo dove potevano essere rubati i dati personali o addirittura installati dei malware sul proprio dispositivo.

Rimanere al sicuro:

  • Attenzione alle possibili truffe via e-mail che offrono omaggi o buoni sconto
  • Non cliccate sui link delle e-mail che vi sembrano sospette.

Frode nella prenotazione delle vacanze

Molti di noi viaggiano per vedere i propri cari o per fuggire nel periodo natalizio. Sfortunatamente, questo evento stagionale attira i truffatori, che architettano truffe elaborate per ingannare i viaggiatori. Le frodi per le prenotazioni delle vacanze possono assumere diverse forme: le truffe di viaggio spesso utilizzano e-mail di phishing, che includono link a siti web di viaggio falsi. In alternativa, i siti di prenotazione legittimi possono essere utilizzati per commettere frodi dai truffatori che elaborano metodi subdoli per aggirare le regole di sicurezza del sito.

Rimanere al sicuro:

  • Non cliccate sui link o scaricate gli allegati delle e-mail che vi sembrano sospette.
  • Diffidate delle offerte di alloggio troppo belle per essere vere
  • Controllate l'URL di qualsiasi sito web di viaggi e assicuratevi che l'indirizzo sia legittimo; i truffatori cercheranno di utilizzare URL abilmente composti, ad esempio AirBmB.com o 4irBNB.com, per catturare i visitatori incauti.

Truffe con carte regalo e piramidi

I social media sono la nuova piattaforma per gli schemi piramidali che prendono di mira gli incauti acquirenti di Natale. Le truffe con scambio di regali utilizzano i siti di social media, come Facebook, per diffondere le frodi piramidali. I post sui social media offrono tipicamente una carta regalo, chiedendo all'obiettivo di inviarla a un amico o a un familiare per ricevere una ricompensa finanziaria. Invece, i truffatori raccolgono l'obiettivo, i dati del familiare o dell'amico e i contanti della carta regalo.

Rimanere al sicuro:

  • Diffidate di tutte le offerte di social media che raccolgono dati personali.
  • In generale, non condividete eccessivamente le vostre o altrui informazioni personali sui social media.

Truffe su Instagram

Instagram è una piattaforma ideale per diffondere molti tipi di truffe per le vacanze. L'utilizzo di immagini insieme a link di siti web è il modo perfetto per inviare le persone a siti web falsi. Instagram mantiene un elenco di truffe che avvengono sulla piattaforma; queste includono truffe di carte regalo, richieste di denaro da parte di sconosciuti e persone che affermano di provenire dalla sicurezza di Instagram chiedendo informazioni sull'account.

Rimanere al sicuro:

  • Non condividere eccessivamente le proprie o altrui informazioni personali su Instagram.
  • Non cliccate sui link di un post di Instagram se non siete sicuri che il post sia legittimo.

Truffe su Facebook

Come Instagram, anche Facebook è un luogo ideale per i truffatori.

Ad esempio, 2020 ha visto una truffa su Facebook che prevedeva un "bonus natalizio"."I truffatori inviavano messaggi da account clonati dell'amico di un utente Facebook preso di mira. Il messaggio affermava che il mittente aveva vinto un "bonus natalizio"; per ricevere questo bonus, la vittima doveva contattare un "agente Facebook". Se l'obiettivo raggiunge questo "agente", gli viene richiesto di fornire i propri dati personali e una piccola tassa per il trasferimento della vincita.

Fate attenzione alle varianti di questa truffa nel periodo che precede il Natale 2022 e oltre.

Rimanere al sicuro:

  • Prendete le offerte di "vincite" o altri omaggi con un pizzico di sale e fate le vostre ricerche.
  • Non cliccate su un link contenuto in un post di Facebook se non siete sicuri della sua legittimità.

Truffa dei nonni truffaldini

I nonni sono bersaglio di truffatori che sperano di trarre profitto dal loro amore per i nipoti. Questa truffa è stata dimostrata quando un nonno ha perso 1.550 sterline quando i truffatori hanno inviato un falso messaggio in cui chiedevano i soldi per un intervento medico. Invece, i truffatori hanno fatto credere che il messaggio provenisse dalla nipote. Truffe simili utilizzano le telefonate per perpetrare lo stesso tipo di furto; i truffatori si fingono amici e familiari.

Rimanere al sicuro:

  • Verificate sempre qualsiasi richiesta di denaro parlando direttamente con la persona che la fa.
  • Se la richiesta ha origine da una telefonata, dite loro che li richiamerete.

Messaggi di consegna falsi

La truffa delle false consegne non è nuova, ma in questo periodo dell'anno trova nuove vittime, poiché tutti noi aumentiamo il numero di pacchi che ci aspettiamo vengano consegnati. I pacchi inevasi, soprattutto in caso di problemi alla Royal Mail, comportano un'attesa frenetica per la consegna dei pacchi. I criminali informatici approfittano di questa preoccupazione inviando falsi messaggi di consegna, di solito SMS (SMShing) o e-mail (phishing) che contengono un "link di tracciamento".

Nel 2021, secondo UK Finance, oltre la metà dei messaggi di SMShing segnalati nell'ultimo trimestre del 2021 erano false truffe di consegna. I link contenuti in questi messaggi di phishing portano il destinatario a un sito fasullo che assomiglia a un sito web della Royal Mail o di un'azienda di consegne simile. Il sito chiederà i dati personali. I truffatori possono anche proseguire con una truffa continua, facendo credere che si tratti di una chiamata dalla propria banca. Una finta truffa di consegna ha fatto perdere 33.000 sterline a un uomo preso di mira dai criminali informatici.

Rimanere al sicuro:

  • Diffidate di messaggi di testo o e-mail che affermano di provenire da una ditta di consegne legittima.
  • Attenzione a non inserire dati personali o dettagli finanziari in un sito a cui si è acceduto da un link contenuto in un messaggio o in un'e-mail.

Truffe per sondaggi

Le aziende utilizzano comunemente i sondaggi per conoscere l'opinione dei clienti sui loro servizi e prodotti. Le persone sono abituate a cliccare su un link e a compilare un modulo di sondaggio dopo un acquisto online. Questa pratica comune è perfetta per essere sfruttata dai criminali informatici.

I truffatori di solito creano sondaggi online per i clienti che imitano marchi famosi e invogliano le persone a completare il sondaggio offrendo "omaggi" o buoni. Se una persona clicca sul link, aprirà un modulo di sondaggio dall'aspetto legittimo con il logo del marchio contraffatto, ecc. Il sondaggio induce le persone a consegnare i propri dati personali che verranno utilizzati per compiere ulteriori frodi e furti di identità.

È probabile che questo tipo di truffa aumenti in questo periodo dell'anno, quando magari abbiamo fatto molti acquisti online come regali.

Rimanere al sicuro:

  • A Natale fate molta attenzione quando accettate di partecipare a un sondaggio tra i clienti.
  • Controllate attentamente l'indirizzo e-mail del mittente del sondaggio per individuare eventuali segni di phishing.
  • Se compilate un sondaggio, non inserite mai dati personali sensibili, come i dati finanziari o il numero di assicurazione nazionale.
  • Fate i compiti a casa e controllate il sito web ufficiale del fornitore per assicurarvi che invii sondaggi sui clienti.

Truffa del falso lavoro

Le truffe di reclutamento fasulle sono presenti tutto l'anno, ma il Natale incoraggia i truffatori. Nel 2020, le truffe di lavoro stagionali sono aumentate dell'88% rispetto all'anno precedente. Le truffe di lavoro assumono diverse forme, ma in genere i reclutatori chiedono il pagamento di controlli DBS o commissioni anticipate per elaborare una domanda.

Rimanere al sicuro:

  • Fate attenzione ai segni rivelatori del phishing, come una grammatica scorretta.
  • L'offerta sembra realistica? Controllate il sito web dell'azienda da cui proviene il "reclutatore": stanno reclutando attivamente?
  • Diffidate dal fornire denaro a qualsiasi società di reclutamento, a meno che non risulti del tutto legittima dopo una ricerca.

Se siete prudenti e sapete come operano i truffatori, potrete trascorrere un Natale e un 2023 sicuri dal punto di vista informatico.

Formazione sulla consapevolezza della sicurezza per i fornitori di terze parti

potrebbe piacerti leggere questi