MetaBlog

Rimani informato sui temi della formazione sulla consapevolezza informatica e attenua il rischio nella tua organizzazione.

Come proteggere la tua webcam dagli hacker

titolo 1 2

sull'autore

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook

Praticamente ogni pezzo di tecnologia intelligente che abbiamo, che sia un PC, un portatile, uno smartphone o un televisore è dotato di webcam. Questi dispositivi sono ottimi per le video chat o le chiamate in conferenza, ma come ogni pezzo di tecnologia moderna, sono anche vulnerabili ad essere violati.

L'idea che qualcuno possa spiarti attraverso la tua webcam fa paura, ma purtroppo la minaccia è molto reale. Nel 2014, un sito web con sede in Russia ha compromesso 600 webcam del Regno Unito e più di 10.000 altre di tutto il mondo. Il sito ha trasmesso in live-streaming immagini voyeuristiche di persone nelle loro case e i filmati includevano bambini che guardavano la TV e persone addormentate nei loro letti.

Ci sono molte ragioni per cui gli hacker vogliono violare la tua webcam, ma come per la maggior parte dei crimini online, tutto si riduce ai soldi. Prima che il sito web con sede in Russia venisse chiuso per attività illegali, ha ottenuto un profitto mostrando pubblicità insieme ai filmati voyeuristici.

Quanto è facile hackerare le webcam?

Sorprendentemente più facile di quanto si pensi! Gli hacker sono abili a trovare modi per spiare la tua attività o rubare i tuoi dati. Sfortunatamente, glielo rendiamo fin troppo facile usando pratiche di sicurezza deboli e non prendendo le dovute precauzioni per proteggere i nostri dispositivi.

Se gli hacker riescono a trovare delle vulnerabilità all'interno di questi dispositivi, possono poi sfruttarle per ottenere l'accesso. Uno dei modi più comuni per farlo è l'installazione di un Remote Administration Tool (RAT). Un RAT è un tipo di malware che permette a un hacker di prendere il controllo del computer.

Se clicchi su un link dannoso all'interno di un'e-mail o scarichi un programma software da una fonte non affidabile, potresti inavvertitamente installare un RAT. Una volta installato, gli hacker possono prendere il controllo del tuo intero dispositivo e di qualsiasi cosa collegata alla tua rete, compresa la tua webcam.

Tuttavia, il malware non è l'unico modo in cui si può accedere alla tua webcam da remoto. Alcuni siti web e app ti chiederanno diversi permessi che possono includere l'accesso alla tua webcam. È importante ricordare che non tutti i siti web e le app sono affidabili, e potresti mettere a rischio la tua privacy e i tuoi dati accettando questi permessi senza fare ricerche.

Fortunatamente, ci sono alcuni semplici passi che puoi prendere per evitare che la tua webcam venga violata.

1. Coprire la webcam

Coprire la tua webcam

Uno dei modi più semplici per impedire agli hacker di spiarvi è quello di coprire la vostra webcam. Il fondatore di Facebook Mark Zuckerberg è noto per usare una semplice striscia di nastro adesivo per coprire la sua, ma ci sono molte diverse coperture per webcam disponibili che possono essere utilizzate per proteggere la tua privacy. Se la tua webcam è esterna, dovresti considerare di scollegarla quando non la usi.

2. Evitare di cliccare su link o aprire allegati da fonti sconosciute

Ilphishing continua a dimostrarsi uno dei modi più efficaci per gli hacker di indurti a installare malware. Le e-mail di phishing sembrano provenire da una fonte rispettabile e lo scopo finale è quello di farti cliccare su un link dannoso o scaricare un allegato. Gli aggressori stanno anche utilizzando i social media per indurre gli utenti a cliccare su link abbreviati che mascherano la loro vera destinazione. Se clicchi su questi link, potresti infettare direttamente il tuo dispositivo con un malware, permettendo agli hacker di prendere il controllo della tua webcam senza che tu lo sappia.

3. Scansiona il tuo dispositivo per il malware

Scansiona il tuo dispositivo per il malware

Per assicurarsi che i vostri dispositivi rimangano sicuri, dovreste eseguire regolarmente delle scansioni antivirus. Questo aiuterà a rilevare qualsiasi minaccia e impedire agli utenti non autorizzati di accedere alla vostra webcam. Alcune delle soluzioni antivirus più aggiornate hanno una protezione dedicata per la webcam che fornisce ulteriore sicurezza.

4. Mantenete il vostro firmware aggiornato

Proprio come qualsiasi altro dispositivo hardware, le webcam sono controllate da un firmware. Come per il software, può contenere vulnerabilità che gli hacker sono in grado di sfruttare. È importante non ignorare alcun aggiornamento, poiché gli hacker possono ottenere l'accesso alla vostra webcam attraverso le vulnerabilità dei firmware più vecchi e obsoleti. Se non si ricevono aggiornamenti regolari, si dovrebbe visitare il sito web del produttore della webcam per visualizzare e scaricare gli ultimi aggiornamenti.

5. Usare un firewall

Utilizzare un firewall

Un altro ottimo modo per proteggere la vostra webcam è usare un firewall. Questo è un pezzo di software che fornirà un ulteriore livello di difesa monitorando il traffico in entrata e in uscita. Impedirà l'accesso non autorizzato al vostro dispositivo e filtrerà tutto il traffico che deve essere bloccato. La maggior parte dei firewall dovrà essere attivata manualmente, quindi dovresti andare nelle impostazioni del tuo dispositivo e assicurarti che sia abilitato.

6. Proteggi il tuo Wi-Fi

Gli hacker possono cercare di ottenere l'accesso alla tua webcam prendendo di mira il tuo router wireless di casa. Una delle prime cose che dovresti fare per rendere sicuro il tuo Wi-Fi è cambiare il nome utente e la password di default con qualcosa di più sicuro. Una password forte dovrebbe essere lunga tra i 10 e i 20 caratteri, contenere un mix di lettere maiuscole e minuscole e includere numeri o simboli. Un altro modo per salvaguardare i tuoi dati di rete è quello di attivare la crittografia della rete wireless. Il tipo di crittografia più sicuro da usare è WPA2. Per verificare se il tuo router utilizza la crittografia WPA2, guarda le impostazioni di rete e controlla le proprietà wireless. Questo ti permetterà di selezionare il miglior metodo di crittografia quando ti unisci a una rete wireless.

7. Controlla se la spia della webcam si accende da sola

La maggior parte dei computer portatili o delle webcam hanno una luce di notifica che indica quando sono in uso. Se notate che la spia della vostra webcam si è accesa da sola, questo potrebbe essere un segno che la vostra webcam è accessibile da remoto. Sfortunatamente, non ci si può fidare solo di questo metodo perché alcuni hacker possono codificare il loro malware per disabilitare la luce. Dovresti anche prestare molta attenzione a qualsiasi cambiamento strano sul tuo dispositivo, come l'apertura di nuovi programmi o lo spostamento di file.

MetaPhish è stato specificamente progettato per proteggere le aziende dagli attacchi di phishing e ransomware e fornisce la prima linea di difesa nella lotta contro il crimine informatico. Contattaci per ulteriori informazioni su come possiamo aiutare la tua azienda.

potrebbe piacerti leggere questi