Indietro
Formazione Cybersecurity per Aziende | MetaCompliance

Prodotti

Scoprite la nostra suite di soluzioni di Security Awareness Training personalizzate, progettate per potenziare e formare il vostro team contro le moderne minacce informatiche. Dalla gestione delle policy alle simulazioni di phishing, la nostra piattaforma fornisce alla vostra forza lavoro le conoscenze e le competenze necessarie per salvaguardare la vostra organizzazione.

Cybersecurity eLearning

Cyber Security eLearning per esplorare la nostra premiata biblioteca eLearning, su misura per ogni dipartimento

Automazione della consapevolezza della sicurezza

Programmate la vostra campagna di sensibilizzazione annuale in pochi clic

Simulazione di phishing

Fermate gli attacchi di phishing sul nascere con il pluripremiato software per il phishing

Gestione delle politiche

Centralizzare le politiche in un unico luogo e gestire senza problemi i cicli di vita delle politiche

Gestione della privacy

Controllo, monitoraggio e gestione della conformità in modo semplice

Gestione degli incidenti

Assumere il controllo degli incidenti interni e rimediare a ciò che è importante

Indietro
Industria

Industrie

Scoprite la versatilità delle nostre soluzioni in diversi settori. Dal dinamico settore tecnologico a quello sanitario, scoprite come le nostre soluzioni si stanno affermando in diversi settori. 


Formazione in cybersicurezza per i servizi finanziari

Creare una prima linea di difesa per le organizzazioni di servizi finanziari

Governi

Una soluzione di sensibilizzazione alla sicurezza per le amministrazioni pubbliche

Formazione in cybersicurezza per le aziende

Una soluzione di formazione sulla consapevolezza della sicurezza per le grandi imprese

Formazione in cybersecurity per il lavoro smart

Incorporare una cultura di consapevolezza della sicurezza, anche in casa

Cybersecurity training per il settore dell'istruzione

Formazione coinvolgente sulla consapevolezza della sicurezza per il settore dell'istruzione

Formazione cybersecurity per gli operatori sanitari

Scoprite la nostra sensibilizzazione alla sicurezza su misura per gli operatori sanitari

Formazione cybersicurezza per il settore tecnologico

Trasformare la formazione sulla consapevolezza della sicurezza nel settore tecnologico

Conformità NIS2

Sostenete i vostri requisiti di conformità Nis2 con iniziative di sensibilizzazione sulla sicurezza informatica

Indietro
Risorse

Risorse

Dai poster alle politiche, dalle guide definitive ai casi di studio, le nostre risorse gratuite per la sensibilizzazione possono essere utilizzate per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica all'interno della vostra organizzazione.

Consapevolezza della sicurezza informatica per i manichini

Una risorsa indispensabile per creare una cultura della consapevolezza informatica

Guida Dummies alla sicurezza informatica Elearning

La guida definitiva all'implementazione di un efficace Elearning sulla sicurezza informatica

Guida definitiva al phishing

Istruire i dipendenti su come individuare e prevenire gli attacchi di phishing

Poster di sensibilizzazione gratuiti

Scarica questi poster gratuiti per migliorare la vigilanza dei dipendenti

Politica anti-phishing

Creare una cultura consapevole della sicurezza e promuovere la consapevolezza delle minacce alla sicurezza informatica

Casi di studio

Scoprite come aiutiamo i nostri clienti a promuovere comportamenti positivi nelle loro organizzazioni

Terminologia di sicurezza informatica dalla A alla Z

Un glossario dei termini indispensabili per la sicurezza informatica

Modello di maturità comportamentale in cybersecurity

Verificate la vostra formazione di sensibilizzazione e fate un benchmark della vostra organizzazione rispetto alle migliori pratiche

Roba gratis

Scaricate i nostri asset di sensibilizzazione gratuiti per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica nella vostra organizzazione

Indietro
MetaCompliance | Formazione Cybersicurezza per Aziende

Informazioni su

Con oltre 18 anni di esperienza nel mercato della Cyber Security e della Compliance, MetaCompliance offre una soluzione innovativa per la sensibilizzazione del personale alla sicurezza informatica e l'automazione della gestione degli incidenti. La piattaforma MetaCompliance è stata creata per soddisfare le esigenze dei clienti di un'unica soluzione completa per la gestione dei rischi legati alla sicurezza informatica, alla protezione dei dati e alla conformità.

Perché scegliere noi

Scoprite perché Metacompliance è il partner di fiducia per la formazione sulla consapevolezza della sicurezza

Specialisti del coinvolgimento dei dipendenti

Rendiamo più semplice il coinvolgimento dei dipendenti e la creazione di una cultura di consapevolezza informatica

Automazione della consapevolezza della sicurezza

Automatizzare facilmente la formazione di sensibilizzazione alla sicurezza, il phishing e le politiche in pochi minuti

Leadership

Il team di leadership di MetaCompliance

MetaBlog

Rimani informato sui temi della formazione sulla consapevolezza informatica e attenua il rischio nella tua organizzazione.

Proteggere gli enti di beneficenza dalla criminalità informatica

Proteggere gli enti di beneficenza dalla criminalità informatica

sull'autore

Condividi questo post

Oggi inizia la Charity Fraud Awareness Week, una settimana appositamente istituita per fornire agli enti di beneficenza consigli preziosi su come possono proteggersi dalla minaccia di frode e crimine informatico.

Con un reddito annuo totale di oltre 69 miliardi, gli enti di beneficenza sono enormemente vulnerabili agli attacchi e stanno dimostrando di essere un obiettivo redditizio per i criminali informatici. Hanno accesso a dati sensibili, ricevono enormi quantità di donazioni, e in genere hanno un livello inferiore di sicurezza informatica rispetto alle organizzazioni più grandi.

Se gli hacker riescono ad accedere a questi dati sensibili, i risultati possono essere devastanti. Una sola violazione dei dati potrebbe danneggiare la reputazione di un ente di beneficenza e scoraggiare le persone dal donare denaro. Potrebbe anche avere ramificazioni più serie se i dati confidenziali dei pazienti sono trapelati.

I criminali informatici non si preoccupano delle buone cause che gli enti di beneficenza sostengono, semplicemente li vedono come obiettivi morbidi con un sacco di punti deboli attraenti da sfruttare.

Secondo il Cyber Security Breaches Survey 2020, oltre un quarto degli enti di beneficenza (26%) ha subito un attacco informatico negli ultimi 12 mesi. Il metodo di attacco più comune è stato il phishing (85%), seguito dall'impersonificazione (39%) e poi da virus o altri malware (22%).

Ilransomware è stato responsabile solo del 10% di queste violazioni; tuttavia, continua a dimostrarsi un vettore di attacco di successo, come evidenziato dal recente attacco alla società di cloud computing Blackbaud.

Blackbaud è uno dei maggiori fornitori di software per la raccolta di fondi, la gestione finanziaria e la gestione dei sostenitori per il settore della beneficenza nel Regno Unito. Nel maggio 2020, l'azienda è stata colpita da un sofisticato attacco ransomware che ha colpito oltre 30 enti di beneficenza del Regno Unito.

L'azienda ha detto che nessun dato di carte di credito o di pagamento è stato compromesso nell'attacco, ma hanno scelto di pagare il riscatto per garantire che i dati non siano stati resi pubblici o condivisi altrove.

A causa della grande quantità di informazioni personali e finanziarie che gli enti di beneficenza conservano, devono cercare modi per rafforzare i loro sistemi per impedire ai criminali opportunisti di lanciare attacchi.

Come possono proteggersi gli enti di beneficenza?

Come possono proteggersi gli enti di beneficenza

Per proteggere i loro dati, i loro beni e la loro reputazione, gli enti di beneficenza dovranno identificare le aree chiave che potrebbero essere sfruttate dai criminali informatici e implementare un approccio a più livelli per difendere la loro organizzazione dagli attacchi.

Le misure preventive includono:

  • Consapevolezza ed educazione del personale

È facile supporre che la maggior parte di tutti gli attacchi informatici siano il risultato di hacker che violano i sistemi di sicurezza, ma più spesso che no, sono il risultato diretto di un dipendente che clicca su un link dannoso. Educare il personale sulle minacce informatiche in evoluzione è una delle misure preventive più importanti che un ente di beneficenza può prendere.

  • Backup regolare dei dati

Gli enti di beneficenza hanno accesso a dati preziosi, quindi è vitale che facciano regolarmente il back-up dei file importanti usando un disco rigido esterno o un provider di archiviazione online. Questo assicurerà che in caso di un attacco informatico, gli enti di beneficenza possano conservare i loro dati critici.

  • Limitare l'accesso ai dati sensibili

Al fine di proteggere i dati critici, gli enti di beneficenza dovrebbero avere una struttura a livelli in atto che differenzia tra dati sensibili e non sensibili. Questo limiterà l'accesso ai dati sensibili e assicurerà che solo i dipendenti con il più alto livello di autorizzazione possano accedere a queste preziose informazioni.

  • Software antivirus

Gli enti di beneficenza operano con budget limitati, ma è importante che investano nell'ultimo software anti-virus per rilevare qualsiasi minaccia e bloccare l'accesso agli utenti non autorizzati. Il software dovrebbe essere aggiornato regolarmente per impedire agli hacker di accedere ai sistemi attraverso le vulnerabilità dei programmi più vecchi e obsoleti.

  • Password forti

Creare una password unica è uno dei modi più semplici per evitare di essere violati. Una password forte dovrebbe essere lunga tra gli 8 e i 15 caratteri, un mix di lettere maiuscole e minuscole e includere numeri o simboli. Per ulteriore difesa, gli utenti possono creare una passphrase. La prima lettera di ogni parola costituirà la base della password e le lettere possono essere sostituite da numeri. Una passphrase è tipicamente più lunga di una password e molto più difficile da decifrare.

  • Gestire l'uso dei media portatili

Con l'aumento dell'uso dei dispositivi multimediali portatili, sono aumentati anche i rischi di sicurezza associati. Un dispositivo multimediale portatile apparentemente innocuo ha il potenziale per scatenare un massiccio attacco informatico, anche quando il sistema informatico preso di mira è isolato e protetto dall'esterno. L'errore umano rimane la causa numero uno di tutti gli attacchi informatici, quindi il personale dovrebbe assicurarsi di seguire le procedure corrette quando maneggia dispositivi multimediali rimovibili fuori dall'ufficio.

Articoli correlati

Come proteggere il tuo business dall'orrore di una violazione dei dati

Cinque modi per proteggere i tuoi dati quando lavori in remoto

Cos'è il malware e come prevenirlo

Cosa fare se si clicca su un link di phishing

10 modi per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica del personale

Cyber Security Awareness Training – Altri articoli che potresti trovare interessanti