MetaBlog

Rimani informato sui temi della formazione sulla consapevolezza informatica e attenua il rischio nella tua organizzazione.

Ransomware: Sapresti staccare la spina?

blog_top

sull'autore

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook

Se esisti nel mondo digitale, allora probabilmente hai sentito parlare del termine 'Phishing', ma potresti non essere così familiare con il Ransomware o i pericoli associati ad esso. Sapresti come staccare la spina o come prevenire un attacco Ransomware? Se no, leggi il nostro blog per scoprire tutto quello che devi sapere sul cugino brutto del Phishing, il Ransomware.

Cos'è un virus Ransomware?

 

Il ransomware è un software maligno che vi impedisce di accedere ai vostri file. Tiene il tuo PC, il tuo sistema o i tuoi file in cambio di un riscatto. Il ransomware, come qualsiasi altro malware, può essere scaricato senza autorizzazione semplicemente cliccando su un link attraente. Ci sono diversi tipi di Ransomware ma tutti hanno lo stesso scopo: tenere in ostaggio i tuoi file importanti fino a quando non paghi un riscatto.

Queste richieste possono essere per denaro o anche per qualcosa di semplice come farvi compilare un sondaggio. I criminali informatici ti prendono di mira sul posto di lavoro e trattengono informazioni finanziarie o sensibili per il riscatto. Possono anche prenderti di mira a casa tua negandoti l'accesso a dati personali come fotografie, progetti di lavoro o tesi di laurea.

Cos'è un attacco Ransomware?

Ci sono due tipi di Ransomware attualmente in circolazione, ma con l'evoluzione di questi attacchi ce ne saranno molti altri.

Crypto Ransomware

Questo è il tipo più comune di attacco usato oggi. Cifrerà le informazioni preziose o sensibili sul vostro computer. Il criminale informatico chiederà poi il pagamento di un riscatto per rilasciare le informazioni importanti all'utente. Il Crypto Ransomware di solito non limita il computer dell'utente e normalmente gli permette di usare il resto del sistema come al solito.

Il Crypto Ransomware è molto efficace perché molti utenti non sono consapevoli dell'importanza dei loro dati finché non sono più disponibili. La maggior parte delle vittime non fa il backup delle informazioni personali, e quindi non avrà una copia sostitutiva. Questo è esattamente ciò che un criminale informatico spera.

Locker Ransomware

Questo blocca il computer dell'utente e gli nega l'accesso al suo dispositivo, compresi i suoi file e dati. Il Locker ransomware può permettere alla vittima di usare il dispositivo solo per comunicare direttamente con il criminale. In alcuni casi anche l'uso del mouse e della tastiera può essere limitato. Agli utenti viene richiesto di pagare una tassa per sbloccare il computer. Una volta pagata la tassa, il criminale informatico promette che sbloccherà il sistema, ma questo non è mai garantito.

Ransomware: Sapresti staccare la spina?

Cosa fare quando si riceve un Ransomware?

La prima cosa da fare è assicurarsi di isolare qualsiasi macchina infetta. Questo è particolarmente importante se siete su una rete. Queste dovranno essere bloccate e potrebbe essere necessario controllare anche i vostri file server. Per chiunque non sia esperto di tecnologia, questo significa scollegare tutte le macchine che credete siano infette e contattare il vostro team IT o un individuo IT per fargli sapere cosa è successo. Prima qualcuno lo sa, più velocemente può mettersi al lavoro per trovare una soluzione.

Dovresti pagare il Ransomware?

La vera risposta è che dipende da voi e dalla vostra situazione. Molto probabilmente la tua organizzazione avrà un piano di recupero Ransomware in atto o almeno avrà discusso la procedura dell'organizzazione per affrontare un attacco Ransomware.

È importante valutare le informazioni che sono state tenute in riscatto. Avete a che fare con informazioni sensibili; informazioni necessarie per una scadenza che incombe o informazioni che avrebbero un enorme danno finanziario o di reputazione se venissero perse? L'importanza di queste informazioni dovrebbe aiutarvi a prendere decisioni in base alla vostra situazione.

Un altro fattore da considerare prima di pagare il riscatto è l'integrità dei file. Sarete in grado di fidarvi dei file che recuperate? Potete confermare che non sono stati corrotti o che contengono ancora gli stessi dati? Sfortunatamente, anche se pagate il riscatto, non è garantito che sarete in grado di recuperare i vostri file.

Dove si nasconde il Ransomware?

Il ransomware può nascondersi in vari posti diversi. Un esempio potrebbe essere sulle pubblicità clickbait. Queste pubblicità incoraggiano l'utente a cliccare su un banner o un annuncio. Di solito queste pubblicità promuovono gossip sulle celebrità o notizie scioccanti.

Il ransomware può anche essere incorporato in link mirati all'interno di email di phishing o spear phishing. Questi link sono anche utilizzati su siti web fraudolenti dove individui ignari scaricheranno il ransomware.

Ransomware: Sapresti staccare la spina?

Come si previene il Ransomware?

Il modo migliore per prevenire il Ransomware è essere consapevoli ed educare i vostri utenti. Un modo semplice per farlo è quello di condurre esercizi di phishing simulati in cui l'utente viene testato a intervalli casuali durante un periodo programmato. Questi test di phishing o esercizi saranno utilizzati per verificare la vulnerabilità dell'utente alle truffe di phishing e quindi agli attacchi Ransomware.

L'educazione è il metodo migliore per combattere il Ransomware. Il Ransomware è in continua evoluzione e gli aggressori stanno espandendo la loro gamma di tecniche. Gli utenti che sono consapevoli degli elementi di un attacco di phishing saranno meglio equipaggiati per prevenire l'attacco.

MetaCompliance ha una soluzione software chiamata MetaPhish che ha la capacità di originare e-mail da un insieme di domini di phishing simulati pre-popolati. Il software contiene una libreria di esperienze di apprendimento intelligente come infografiche, avvisi e video di formazione che sono utili per coinvolgere i dipendenti nell'educazione al phishing.

Questo software ti sembra interessante?

Se è così, contatta Metacompliance e scopri come le sue simulazioni di phishing possono proteggere la tua organizzazione contro tutti i tipi di attacchi digitali.

potrebbe piacerti leggere questi