Indietro
Formazione Cybersecurity per Aziende | MetaCompliance

Prodotti

Scoprite la nostra suite di soluzioni di Security Awareness Training personalizzate, progettate per potenziare e formare il vostro team contro le moderne minacce informatiche. Dalla gestione delle policy alle simulazioni di phishing, la nostra piattaforma fornisce alla vostra forza lavoro le conoscenze e le competenze necessarie per salvaguardare la vostra organizzazione.

Cybersecurity eLearning

Cyber Security eLearning per esplorare la nostra premiata biblioteca eLearning, su misura per ogni dipartimento

Automazione della consapevolezza della sicurezza

Programmate la vostra campagna di sensibilizzazione annuale in pochi clic

Simulazione di phishing

Fermate gli attacchi di phishing sul nascere con il pluripremiato software per il phishing

Gestione delle politiche

Centralizzare le politiche in un unico luogo e gestire senza problemi i cicli di vita delle politiche

Gestione della privacy

Controllo, monitoraggio e gestione della conformità in modo semplice

Gestione degli incidenti

Assumere il controllo degli incidenti interni e rimediare a ciò che è importante

Indietro
Industria

Industrie

Scoprite la versatilità delle nostre soluzioni in diversi settori. Dal dinamico settore tecnologico a quello sanitario, scoprite come le nostre soluzioni si stanno affermando in diversi settori. 


Formazione in cybersicurezza per i servizi finanziari

Creare una prima linea di difesa per le organizzazioni di servizi finanziari

Governi

Una soluzione di sensibilizzazione alla sicurezza per le amministrazioni pubbliche

Formazione in cybersicurezza per le aziende

Una soluzione di formazione sulla consapevolezza della sicurezza per le grandi imprese

Formazione in cybersecurity per il lavoro smart

Incorporare una cultura di consapevolezza della sicurezza, anche in casa

Cybersecurity training per il settore dell'istruzione

Formazione coinvolgente sulla consapevolezza della sicurezza per il settore dell'istruzione

Formazione cybersecurity per gli operatori sanitari

Scoprite la nostra sensibilizzazione alla sicurezza su misura per gli operatori sanitari

Formazione cybersicurezza per il settore tecnologico

Trasformare la formazione sulla consapevolezza della sicurezza nel settore tecnologico

Conformità NIS2

Sostenete i vostri requisiti di conformità Nis2 con iniziative di sensibilizzazione sulla sicurezza informatica

Indietro
Risorse

Risorse

Dai poster alle politiche, dalle guide definitive ai casi di studio, le nostre risorse gratuite per la sensibilizzazione possono essere utilizzate per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica all'interno della vostra organizzazione.

Consapevolezza della sicurezza informatica per i manichini

Una risorsa indispensabile per creare una cultura della consapevolezza informatica

Guida Dummies alla sicurezza informatica Elearning

La guida definitiva all'implementazione di un efficace Elearning sulla sicurezza informatica

Guida definitiva al phishing

Istruire i dipendenti su come individuare e prevenire gli attacchi di phishing

Poster di sensibilizzazione gratuiti

Scarica questi poster gratuiti per migliorare la vigilanza dei dipendenti

Politica anti-phishing

Creare una cultura consapevole della sicurezza e promuovere la consapevolezza delle minacce alla sicurezza informatica

Casi di studio

Scoprite come aiutiamo i nostri clienti a promuovere comportamenti positivi nelle loro organizzazioni

Terminologia di sicurezza informatica dalla A alla Z

Un glossario dei termini indispensabili per la sicurezza informatica

Modello di maturità comportamentale per la sicurezza informatica

Verificate la vostra formazione di sensibilizzazione e fate un benchmark della vostra organizzazione rispetto alle migliori pratiche

Roba gratis

Scaricate i nostri asset di sensibilizzazione gratuiti per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica nella vostra organizzazione

Indietro
MetaCompliance | Formazione Cybersicurezza per Aziende

Informazioni su

Con oltre 18 anni di esperienza nel mercato della Cyber Security e della Compliance, MetaCompliance offre una soluzione innovativa per la sensibilizzazione del personale alla sicurezza informatica e l'automazione della gestione degli incidenti. La piattaforma MetaCompliance è stata creata per soddisfare le esigenze dei clienti di un'unica soluzione completa per la gestione dei rischi legati alla sicurezza informatica, alla protezione dei dati e alla conformità.

Perché scegliere noi

Scoprite perché Metacompliance è il partner di fiducia per la formazione sulla consapevolezza della sicurezza

Specialisti del coinvolgimento dei dipendenti

Rendiamo più semplice il coinvolgimento dei dipendenti e la creazione di una cultura di consapevolezza informatica

Automazione della consapevolezza della sicurezza

Automatizzare facilmente la formazione di sensibilizzazione alla sicurezza, il phishing e le politiche in pochi minuti

MetaBlog

Rimani informato sui temi della formazione sulla consapevolezza informatica e attenua il rischio nella tua organizzazione.

5 esempi di violazioni della sicurezza nel 2018

Violazione della sicurezza dell'intestazione

sull'autore

Condividi questo post

Guarda il nostro ultimo post sulle più grandi violazioni della sicurezza del 2020

Il 2018 è stato l'anno della violazione dei dati. Miliardi di persone in tutto il mondo hanno avuto i loro dati personali rubati o esposti, e c'è stato un notevole aumento della frequenza e della gravità delle violazioni della sicurezza che hanno luogo.

Un recente rapporto condotto dalla società di sicurezza digitale Gemalto, ha rivelato che 945 violazioni della sicurezza hanno portato alla sconcertante compromissione di 4,5 miliardi di record di dati nella prima metà del 2018. Questo è il più alto numero di violazioni mai registrato in un singolo semestre e un aumento del 133% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Le autorità di regolamentazione di tutta Europa, tra cui l'Information Commissioners Office del Regno Unito, hanno notato un forte aumento del numero di violazioni dei dati segnalate da quando il GDPR è entrato in vigore il25 maggio.

Secondo il GDPR, le organizzazioni sono ora tenute a segnalare qualsiasi violazione dei dati alle autorità competenti entro 72 ore dal rilevamento o affrontare multe salate fino al 4% del fatturato globale annuo o 20 milioni di euro.

La nuova legislazione assicurerà livelli più alti di trasparenza, responsabilità e affidabilità nel modo in cui le organizzazioni immagazzinano e usano i dati personali.

Il furto d'identità è il principale motore di tutti i cyberattacchi e rappresenta il 65% delle violazioni e oltre 3,9 miliardi di record di dati compromessi quest'anno.

Gli hacker esterni sono stati dietro la maggior parte di tutte le violazioni di dati e il Phishing rimane il metodo di attacco numero uno. Il 72% delle violazioni di dati sono legate a dipendenti che ricevono e-mail di phishing, seguite da vicino dalla perdita accidentale di dati.

Clicca qui per leggere le più grandi violazioni della sicurezza del 2020

Top 5 delle violazioni della sicurezza

Le violazioni dei dati hanno colpito ogni industria e ogni angolo del mondo e qui sotto ci sono 5 esempi delle violazioni di sicurezza più importanti che hanno colpito i titoli dei giornali quest'anno:

1. Exactis

Exactis

In una delle più grandi violazioni della sicurezza della storia, la società di marketing e aggregazione dati Exactis, con sede in Florida, ha esposto un database contenente quasi 340 milioni di record individuali.

La violazione è stata scoperta a giugno quando un ricercatore di sicurezza ha trovato i dati esposti su un server non protetto che permetteva l'accesso pubblico. I dati includevano 230 milioni di record di consumatori e 110 milioni di contatti commerciali. Il numero rappresentava essenzialmente ogni adulto negli Stati Uniti d'America.

I dati non contenevano numeri di sicurezza sociale o informazioni di carte di credito. Tuttavia, includeva altri tipi di informazioni personali identificabili (PII) come numeri di telefono, indirizzi di casa e indirizzi e-mail. Tutte le informazioni necessarie a un criminale per commettere un furto d'identità.

Ogni record del consumatore conteneva anche più di 400 variabili che potevano essere usate per costruire un profilo personale dettagliato dell'individuo. Questo includeva informazioni come hobby, abitudini di acquisto, stato civile, affiliazioni religiose e politiche, vizi e proprietà di animali domestici.

Clicca qui per leggere le cinque migliori pratiche per evitare una violazione dei dati

2. Facebook

Facebook

Nel settembre 2018, Facebook ha annunciato che un attacco alla sua rete informatica ha esposto i dati personali di oltre 50 milioni di utenti. Secondo Facebook, gli hacker sono stati in grado di ottenere l'accesso al sistema sfruttando una vulnerabilità nel codice utilizzato per la funzione "Visualizza come".

Una volta che questa funzione è stata sfruttata, gli aggressori sono stati in grado di rubare i "token di accesso", che potrebbero essere utilizzati per prendere il controllo degli account degli utenti e ottenere l'accesso ad altri servizi. La violazione ha colpito anche le app di terze parti collegate a Facebook, e come misura precauzionale, l'azienda ha disconnesso 90 milioni di utenti dai loro account e resettato i token di accesso.

La violazione della sicurezza è la più grande nei 14 anni di storia della società e ha coronato un anno molto turbolento che ha visto la società affrontare le conseguenze dello scandalo Cambridge Analytica e le accuse in corso che la piattaforma è stata utilizzata in campagne di disinformazione russa.

Lacommissione irlandese per la protezione dei dati ha successivamente aperto un'indagine formale sulla violazione che potrebbe comportare una multa fino a 1,63 miliardi di dollari per il gigante dei social media.

3. Cathay Pacific

Cathay Pacific

La compagnia aerea Cathay Pacific, con sede a Hong Kong, ha subito la più grande violazione della sicurezza aerea del mondo dopo che i dati di 9,4 milioni di passeggeri sono stati esposti.

La violazione è stata annunciata in ottobre, ma ha avuto luogo nel marzo di quest'anno quando gli hacker hanno avuto accesso a 860.00 numeri di passaporto, 245.000 numeri di carte d'identità di Hong Kong, 403 numeri di carte di credito scadute e 27 numeri di carte senza codici di verifica CVV.

I dati completi esposti nella violazione includevano nomi di passeggeri, nazionalità, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, indirizzo e-mail, numero di passaporto, numero di carta d'identità, numero di iscrizione frequent flyer, commenti del servizio clienti annotati sui conti e informazioni storiche di viaggio.

La compagnia aerea ha affrontato severe critiche per il suo ritardo di 7 mesi nel segnalare la violazione e il commissario per la privacy di Hong Kong ha avviato un'indagine di conformità, affermando che il vettore potrebbe aver violato le regole sulla privacy.

4. Dixons Carphone

Dixons Carphone

Nel giugno 2018, Dixons Carphone ha rivelato una grave violazione dei dati che ha coinvolto 5,9 milioni di carte bancarie e i dati personali di un massimo di 10 milioni di clienti. I dati violati includevano nomi, indirizzi e indirizzi e-mail.

Il rivenditore di elettronica ha annunciato che in una revisione dei suoi sistemi, ha scoperto un tentativo di accesso non autorizzato a 5,9 milioni di carte in uno dei sistemi di elaborazione di Currys PC World e Dixons Travel Stores.

Il gruppo ha detto che non c'erano prove di frode poiché la maggior parte delle carte erano protette dai sistemi Chip and Pin e Card Verification Value (CVV), tuttavia circa 105.000 carte non UE senza Chip and Pin sono state compromesse nell'attacco.

Quando il gruppo ha segnalato per la prima volta la violazione, ha stimato che i dati di un massimo di 1,2 milioni di clienti sono stati compromessi, ma il numero è ora salito fino a dieci volte di più di quanto inizialmente pensato.

Clicca qui per leggere la violazione dei dati di Dixons Carphone che colpisce 5,9 milioni di clienti

5. British Airways

British Airways

In un ennesimo attacco all'industria dell'aviazione, British Airways ha annunciato che una grave violazione della sicurezza ha esposto i dati personali di 380.000 clienti. La compagnia aerea ha confermato che in un periodo di due settimane, i dettagli personali e finanziari dei clienti che fanno o cambiano le prenotazioni sono stati compromessi.

La violazione ha avuto luogo tra il 21 agosto e il 5 settembre 2018, e in questo lasso di tempo gli hacker sono stati in grado di accedere a nomi, indirizzi, indirizzi e-mail, numeri di carte di credito, date di scadenza e codici di sicurezza. I dettagli dei viaggi e dei passaporti non sono stati interessati dalla violazione.

La compagnia aerea ha recentemente rivelato che i dati di altri 185.000 clienti che hanno fatto prenotazioni di premi tra il 21 aprile e il 28 luglio è stato anche esposto, portando il numero totale di clienti interessati a 565.000.

Articoli correlati

Come proteggere il suo business da una violazione dei dati

Cinque miti sulla sicurezza informatica che mettono a rischio il tuo business

7 abitudini informatiche per le organizzazioni di medie dimensioni

Consapevolezza della sicurezza informatica per i manichini

Cyber Security Awareness Training – Altri articoli che potresti trovare interessanti