MetaBlog

Rimani informato sui temi della formazione sulla consapevolezza informatica e attenua il rischio nella tua organizzazione.

Come eseguire con successo una campagna di simulazione di phishing

Simulazione di phishing

sull'autore

Le campagnedi simulazionedi phishing sono un modo efficace per insegnare ai dipendenti a individuare i messaggi ingannevoli e a combattere il phishing. Il successo di queste campagne richiede pianificazione, comunicazione e analisi.

Il phishing via e-mail è la causa principale del furto di credenziali di accesso ed è un metodo efficace utilizzato per infettare le reti IT con il ransomware. Nel secondo trimestre del 2021, il phishing è stato una delle due tecniche più diffuse ed efficaci utilizzate dai criminali informatici per penetrare nelle reti aziendali.

Il phishing ha successo perché i criminali informatici possono nascondere contenuti dannosi per evitare il rilevamento da parte degli strumenti di sicurezza. Ha successo anche perché inganna e manipola i dipendenti, rendendoli inavvertitamente insider.

Ecco alcune linee guida per iniziare e garantire che la vostra campagna di simulazionedi phishing funzioni.

Passi per una campagna di simulazionedi phishing di successo

Gli attacchi di phishing simulati sono progettati per automatizzare la formazionesul phishing e fornire esperienze di apprendimento direttamente ai dipendenti. Questi pacchetti di formazione sul phishing simulato forniscono e-mail di phishing dall'aspetto realistico, che ricalcano le campagne di phishing del mondo reale.

Tuttavia, per ottenere il massimo da una campagna di simulazionedi phishing è necessario pianificare, conoscere il panorama delle minacce di phishing, comunicare con i dipendenti e capire come gli obiettivi aziendali si adattano alle esigenze di sicurezzainformatica.

Per ottenere il massimo da un test di phishing è necessario seguire i seguenti passaggi:

Pianificate la strategia della vostra campagna di simulazionedi phishing

Tutti i buoni testdi phishing si basano su un solido lavoro di preparazione. La preparazione deve riguardare le seguenti aree:

    1. Ricercate le tendenze attuali delle e-mail di phishing per fornire messaggi di phishing simulati più realistici: Chiedete al vostro team o ai vostri consulenti che tipo di e-mail vengono utilizzate per colpire il vostro settore o industria? Applicazioni e marchi specifici, ad esempio Microsoft 365, sono molto diffusi come bersagli fasulli nelle campagne di phishing? Raccogliete questi dati per utilizzarli durante la fase di "costruzione" della campagna.

    1. Con quale frequenza verranno recapitate le e-mail di phishing simulato? La frequenza può essere settimanale, mensile, trimestrale, ecc. La frequenza delle campagne deve essere in linea con la vostra strategia complessiva di rischio per la sicurezzainformatica.

    1. Comunicare con i dipendenti. Sviluppate una serie di istruzioni chiare per i dipendenti su come segnalare qualsiasi e-maildi phishing identificata e/o attacchi di social engineering associati. Queste istruzioni devono includere i dettagli su come catturare i particolari della minaccia.

    1. Decidere come formare ulteriormente i dipendenti che non riescono a individuare le e-maildi phishing. Si dovrebbe valutare l'uso di una formazione "puntuale" per concentrarsi su una formazione più approfondita.

    1. Siate pronti a modificare la vostra strategia e il relativo lavoro di preparazione in base ai cambiamenti del panorama del phishing.

Costruite la vostra campagna di phishing

Una piattaforma diautomazione per le campagne di simulazionedi phishing consente di generare gli elementi necessari per la realizzazione della campagna; ciò include la creazione di phishing modelli. Una piattaforma di automazione per la simulazione del phishing offrirà modelli basati sulle minacce di phishing del mondo reale, utilizzando i marchi spoofed più comuni. Poiché alcuni settori presentano minacce specifiche, questi modelli devono poter essere modificati per riflettere tali specificità.

La cosa importante da notare è che i modelli devono essere facili da regolare e configurare da parte dell'amministratore della campagna utilizzando una console di gestione centralizzata.

Creare esperienze di apprendimento che rendano la formazione efficace

L'obiettivo delle campagne di simulazionedi phishing è quello di educare i dipendenti a riconoscere una truffa di phishing e a modificare il comportamento di "impulso a cliccare" su cui si basano i truffatori. Per garantire un'esperienza di apprendimento memorabile ed efficace, una piattaforma di simulazionedi phishing dovrebbe fornire un'esperienza di apprendimento "point-of-need".

Gli elementi tipici di questo tipo di apprendimento interattivo sono la presentazione di un avviso, di un'infografica pertinente, di un sondaggio per acquisire metriche per un'ulteriore personalizzazione della formazione, ecc. a tutti i dipendenti che non riescono a individuare un'e-mail di phishing.

Questo punto di necessità spiegherà cosa è successo e i pericoli associati a una truffa di phishing. Alcuni sistemi avanzati fanno un ulteriore passo avanti e istruiscono il dipendente sulle strategie da evitare per prevenire futuri tentativi di phishing.

Raccogliere e analizzare le metriche

Man mano che la campagna di phishing simulata procede, i dipendenti devono essere incoraggiati a segnalare le e-maildi phishing osservate. La serie di istruzioni sviluppate durante la fase di pianificazione è la base per la segnalazione dei tentativi di phishing da parte dei dipendenti.

Alcune piattaforme di simulazione automatizzata del phishing offrono un cruscotto di metriche che utilizza i dati catturati delle campagne di phishing simulate per analizzare il tasso di successo della campagna.

Queste metriche sono una parte importante per garantire l'ottimizzazione della formazione. Le metriche forniscono inoltre le munizioni necessarie per dimostrare al livello C e al consiglio di amministrazione l'efficacia della formazione sulla sicurezza.

Alcune piattaforme di simulazione forniscono dati sulla percentuale di utenti vulnerabili all'attacco e sul tipo di dispositivo utilizzato per accedere all'e-mail di phishing. Un maggior livello di granularità dei dati metrici facilita campagne più personalizzate. Queste metriche consentono inoltre di migliorare continuamente l'efficacia di una campagna di phishing simulata per concentrarsi su contenuti di e-mail di phishing sempre più sofisticati.

Sciacquare e ripetere la campagna di phishing simulata

Il panorama del phishing è in continua evoluzione, poiché i truffatori cercano di eludere il rilevamento. Per adeguarsi a questo cambiamento, anche le campagne di phishing simulate devono aggiornarsi in base a tali cambiamenti. Ciò significa che la vostra campagna di simulazionedi phishing probabilmente cambierà per riflettere il panorama del phishing, regolarmente e nel tempo.

La frequenza di questa operazione è determinata dall'analisi complessiva dei rischi per la sicurezza. Le raccomandazioni sui periodi di intervallo tra le campagne variano, ma ogni 4-6 settimane è una buona regola. Tuttavia, i tempi di consegna delle campagne dovrebbero essere modificati se si verificano cambiamenti significativi nel panorama del phishing, come è accaduto durante la pandemia Covid-19.

Tempo di Phish

Un'analisi della letteratura condotta dai ricercatori della Swedish Defence Research Agency ha rilevato che il 24% dei destinatari di e-mail di phishing clicca su un link e il 21% inserisce le proprie password in siti fasulli. Questo dato allarmante dimostra l'importanza vitale di una formazione sul phishing pertinente e mirata per i dipendenti.

Ma per rendere efficace questa formazione è necessario un piano d'azione. Seguendo i suggerimenti di MetaCompliance, potrete assicurarvi che la vostra campagna di simulazionedel phishing abbia successo e che fermi i tentativi di phishing reali e dannosi prima che danneggino la vostra azienda.

Rischio di ransomware
blog cta francese

potrebbe piacerti leggere questi