L'autenticazione a più fattori, conosciuta anche come Multi-Factor Authentication o MFA, aggiunge un ulteriore livello di sicurezza ai vostri account online. Invece di confermare la vostra identità con un semplice nome utente e una password, dovete fornire due o più fattori di autenticazione a cui solo voi potete accedere. In pratica, è solo un modo aggiuntivo per verificare che voi siate chi dite di essere, riducendo così la possibilità che qualcuno acceda in modo fraudolento al vostro account.

Come funziona la Multi-Factor Authentication (MFA)?

L'autenticazione a più fattori: cos'è la Multi-Factor Authentication (MFA) e come attivarla?

Dopo aver effettuato l'accesso a un account con una password, ti verrà richiesto di confermare la tua identità inserendo una seconda o terza forma di verifica dell'identità.

Ci sono cinque tipi di autenticazione che possono essere utilizzati:

  • Qualcosa che conosci: Una password, un PIN, un codice postale o la risposta a una domanda (es: il nome da nubile della madre).
  • Qualcosa che hai: Un token, un telefono, una carta di credito, una SIM o una chiave di sicurezza fisica.
  • Qualcosa che sei: Dati biometrici come l'impronta digitale, la voce o il riconoscimento facciale.
  • Basato sulla posizione: I sistemi di autenticazione usano le coordinate GPS per confermare la posizione di accesso.
  • A tempo: L'ora corrente è usata per generare un codice unico che scadrà dopo pochi secondi.

Alcuni di questi metodi di verifica sono senza dubbio più sicuri di altri, ma essenzialmente significa che anche se qualcuno ruba o indovina la tua password, non sarà in grado di accedere al tuo account senza un altro fattore di autenticazione.

Come abilitare la Multi-Factor Authentication (MFA)?

Le tipiche tecnologie di autenticazione a più fattori includono:

  • Passare una carta e inserire un PIN.
  • Accedere a un sito web e ricevere la richiesta di inserire un'ulteriore password una tantum che il server di autenticazione del sito web invia al tuo telefono o indirizzo e-mail.
  • Passare una carta, scansionare un'impronta digitale e rispondere a una domanda di sicurezza.
  • Attaccare un token hardware USB a un desktop che genera un codice di accesso monouso, quindi utilizzare questo codice di accesso monouso per accedere.

I vantaggi dell'autenticazione a più fattori

L'autenticazione a più fattori fornisce un ulteriore livello di protezione che può ridurre significativamente la possibilità che i tuoi account vengano violati. Dato che il numero di violazioni della sicurezza continua ad aumentare, è importante prendere le precauzioni adeguate per salvaguardare i propri dati.

I vantaggi di usare l'autenticazione a più fattori includono:  

  • Maggiore sicurezza - L'autenticazione a più fattori è un ottimo modo per ridurre il furto di dati e limitare l'accesso non autorizzato al tuo account. Anche se gli hacker conoscono la tua password, non saranno in grado di accedere al tuo account senza il tuo smartphone o un'altra forma di verifica.
  • Facile da abilitare - La cosa bella dell'autenticazione a più fattori è quanto facilmente può essere impostata su tutti i tuoi account.
  • Accesso remoto sicuro - Con un numero crescente di dipendenti che lavorano in remoto, l'autenticazione a più fattori permette l'accesso ai dati aziendali senza compromettere le reti aziendali.
  • Conformità con gli standard normativi - Molte organizzazioni sono ora soggette a regolamenti di conformità che richiedono loro di implementare l'autenticazione a più fattori per mantenere certi tipi di informazioni private e sicure dall'intercettazione. Questo potrebbe essere per l'accesso, la reimpostazione di una password o per fornire un processo di autenticazione più forte per la protezione di dati sensibili come le informazioni finanziarie o di identificazione personale.
  • Riduce le frodi -L'autenticazione a più fattori riduce la probabilità di furto d'identità, poiché i criminali non sono in grado di compromettere i login con nomi utente e password da soli.