Indietro
Formazione Cybersecurity per Aziende | MetaCompliance

Prodotti

Scoprite la nostra suite di soluzioni di Security Awareness Training personalizzate, progettate per potenziare e formare il vostro team contro le moderne minacce informatiche. Dalla gestione delle policy alle simulazioni di phishing, la nostra piattaforma fornisce alla vostra forza lavoro le conoscenze e le competenze necessarie per salvaguardare la vostra organizzazione.

Cybersecurity eLearning

Cyber Security eLearning per esplorare la nostra premiata biblioteca eLearning, su misura per ogni dipartimento

Automazione della consapevolezza della sicurezza

Programmate la vostra campagna di sensibilizzazione annuale in pochi clic

Simulazione di phishing

Fermate gli attacchi di phishing sul nascere con il pluripremiato software per il phishing

Gestione delle politiche

Centralizzare le politiche in un unico luogo e gestire senza problemi i cicli di vita delle politiche

Gestione della privacy

Controllo, monitoraggio e gestione della conformità in modo semplice

Gestione degli incidenti

Assumere il controllo degli incidenti interni e rimediare a ciò che è importante

Indietro
Industria

Industrie

Scoprite la versatilità delle nostre soluzioni in diversi settori. Dal dinamico settore tecnologico a quello sanitario, scoprite come le nostre soluzioni si stanno affermando in diversi settori. 


Formazione in cybersicurezza per i servizi finanziari

Creare una prima linea di difesa per le organizzazioni di servizi finanziari

Governi

Una soluzione di sensibilizzazione alla sicurezza per le amministrazioni pubbliche

Formazione in cybersicurezza per le aziende

Una soluzione di formazione sulla consapevolezza della sicurezza per le grandi imprese

Formazione in cybersecurity per il lavoro smart

Incorporare una cultura di consapevolezza della sicurezza, anche in casa

Cybersecurity training per il settore dell'istruzione

Formazione coinvolgente sulla consapevolezza della sicurezza per il settore dell'istruzione

Formazione cybersecurity per gli operatori sanitari

Scoprite la nostra sensibilizzazione alla sicurezza su misura per gli operatori sanitari

Formazione cybersicurezza per il settore tecnologico

Trasformare la formazione sulla consapevolezza della sicurezza nel settore tecnologico

Conformità NIS2

Sostenete i vostri requisiti di conformità Nis2 con iniziative di sensibilizzazione sulla sicurezza informatica

Indietro
Risorse

Risorse

Dai poster alle politiche, dalle guide definitive ai casi di studio, le nostre risorse gratuite per la sensibilizzazione possono essere utilizzate per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica all'interno della vostra organizzazione.

Consapevolezza della sicurezza informatica per i manichini

Una risorsa indispensabile per creare una cultura della consapevolezza informatica

Guida Dummies alla sicurezza informatica Elearning

La guida definitiva all'implementazione di un efficace Elearning sulla sicurezza informatica

Guida definitiva al phishing

Istruire i dipendenti su come individuare e prevenire gli attacchi di phishing

Poster di sensibilizzazione gratuiti

Scarica questi poster gratuiti per migliorare la vigilanza dei dipendenti

Politica anti-phishing

Creare una cultura consapevole della sicurezza e promuovere la consapevolezza delle minacce alla sicurezza informatica

Casi di studio

Scoprite come aiutiamo i nostri clienti a promuovere comportamenti positivi nelle loro organizzazioni

Terminologia di sicurezza informatica dalla A alla Z

Un glossario dei termini indispensabili per la sicurezza informatica

Modello di maturità comportamentale per la sicurezza informatica

Verificate la vostra formazione di sensibilizzazione e fate un benchmark della vostra organizzazione rispetto alle migliori pratiche

Roba gratis

Scaricate i nostri asset di sensibilizzazione gratuiti per migliorare la consapevolezza della sicurezza informatica nella vostra organizzazione

Indietro
MetaCompliance | Formazione Cybersicurezza per Aziende

Informazioni su

Con oltre 18 anni di esperienza nel mercato della Cyber Security e della Compliance, MetaCompliance offre una soluzione innovativa per la sensibilizzazione del personale alla sicurezza informatica e l'automazione della gestione degli incidenti. La piattaforma MetaCompliance è stata creata per soddisfare le esigenze dei clienti di un'unica soluzione completa per la gestione dei rischi legati alla sicurezza informatica, alla protezione dei dati e alla conformità.

Perché scegliere noi

Scoprite perché Metacompliance è il partner di fiducia per la formazione sulla consapevolezza della sicurezza

Specialisti del coinvolgimento dei dipendenti

Rendiamo più semplice il coinvolgimento dei dipendenti e la creazione di una cultura di consapevolezza informatica

Automazione della consapevolezza della sicurezza

Automatizzare facilmente la formazione di sensibilizzazione alla sicurezza, il phishing e le politiche in pochi minuti

Leadership

Il team di leadership di MetaCompliance

MetaBlog

Rimani informato sui temi della formazione sulla consapevolezza informatica e attenua il rischio nella tua organizzazione.

Come affrontare gli attacchi di ransomware

Come affrontare gli attacchi di ransomware | MetaCompliance

sull'autore

Condividi questo post

Il ransomware è senza dubbio una delle principali minacce informatiche che colpiscono oggi le organizzazioni di tutto il mondo.

Gli hacker hanno cambiato le loro tattiche e piuttosto che prendere di mira i consumatori di tutti i giorni consumatori, stanno dando la caccia al denaro e concentrano la loro attenzione sulle imprese, dove il ritorno sull'investimento è molto più elevato.

Gli attacchi ransomware contro le aziende sono aumentati del 363% nell'ultimo anno e, secondo il rapporto Security Round Up di Trend Micro, nel 2019 sono stati rilevati oltre 61 milioni di attacchi ransomware.

I settori più frequentemente presi di mira sono le amministrazioni locali, le istituzioni accademiche, il settore tecnologico, la sanità, l'industria manifatturiera, i servizi finanziari e le aziende del settore dei media. Tuttavia, ogni settore e azienda è un potenziale bersaglio e dovrebbe adottare tutte le misure necessarie per prevenire un attacco.

Purtroppo, molte organizzazioni non prendono abbastanza sul serio la minaccia e solo quando si ritrovano a subire un attacco ransomware un attacco ransomware paralizzante, investono tempo e risorse per migliorare le difese di sicurezza informatica. migliorare le proprie difese di sicurezza informatica. A questo punto, spesso è troppo tardi perché il danno è già danno è già fatto.

Cosa sono i ransomware?

Il ransomware è un tipo di malware che impedisce agli utenti di accedere al proprio sistema crittografando i file e richiedendo il pagamento di un riscatto per sbloccare il sistema. Il pagamento del riscatto viene solitamente richiesto in Bitcoin o in altre criptovalute difficili da rintracciare. I criminali informatici di solito assegnano una scadenza per il pagamento del riscatto e, se la scadenza passa, il pagamento del riscatto viene raddoppiato o i file bloccati in modo permanente.

Alcune varianti di ransomware sono progettate per diffondersi rapidamente ad altre macchine su una rete. Questo è esattamente quello che è successo nell'attacco WannaCry del 2017, quando il ransomware ha criptato centinaia di migliaia di computer in più di 150 paesi. Nel giro di poche ore, il ransomware ha seminato il caos in tutto il mondo, portando un terzo dei trust del NHS del Regno Unito a un arresto virtuale.

Cosa sono i ransomware?
Nota di riscatto di WannaCry (Fonte: Bleeping Computer)

Come si prende un ransomware?

Esistono diversi modi in cui il ransomware può infettare il computer. Il modo più comune è attraverso le e-mail di phishing che contengono link o allegati dannosi. Le e-mail sembrano provenire da una fonte affidabile e, una volta cliccato il link o aperto l'allegato, il malware si installa nel sistema e inizia a crittografare i file.

Il ransomware può anche essere consegnato attraverso la compromissione di Remote Desktop Connection, siti web dannosi, dispositivi multimediali rimovibili infetti e persino app di messaggistica dei social media.

Cosa fare in caso di un attacco ransomware

1. Isolare le macchine infette

Quando il ransomware colpisce, la velocità è essenziale. Se sospetti che il tuo computer sia stato infettato, dovresti immediatamente disconnetterlo dalla rete scollegando il cavo ethernet e disabilitando il Wi-Fi, il Bluetooth e qualsiasi altra funzionalità di rete. Il ransomware si diffonde attraverso la connessione di rete, quindi se è possibile isolare la macchina infetta, si eviterà che si diffonda e infetti altri dispositivi in rete. Se sospettate che più di una macchina sia stata compromessa, applicate le stesse misure.

2. Informa il tuo team di sicurezza IT

Il tuo team IT dovrebbe essere immediatamente avvisato in modo da poter contenere la diffusione del ransomware e mettere in atto le procedure corrette per affrontare l'attacco. È qui che entra in gioco un piano di risposta agli incidenti. Il piano aiuterà a garantire che l'incidente sia gestito correttamente, che tutte le prove siano raccolte, registrate e conservate, e che la situazione sia gestita nel modo più rapido ed efficiente possibile. Fornire una cronologia dettagliata della violazione aiuterà a identificare qualsiasi debolezza nelle procedure e a migliorare le difese di sicurezza in futuro.

3. Identificare il tipo di ransomware

Identificare il tipo di ransomware | MetaCompliance

Se siete in grado di identificare il tipo di ransomware che viene utilizzato nell'attacco, vi aiuterà a capire come si diffonde, quali tipi di file cripta e come può essere rimosso. Ci sono molti ceppi diversi di ransomware, ma i due più comuni sono il ransomware che blocca lo schermo e il ransomware che cripta. Il primo è il più facile da risolvere e, nonostante il blocco dell'intero sistema, i file saranno al sicuro fino al pagamento di un riscatto. Il secondo è molto più difficile da recuperare. Invece di negare l'accesso all'utente, trova tutti i dati sensibili, li cripta, poi richiede un pagamento per decifrare e ripristinare i dati.

4. Informare i dipendenti

Dovreste immediatamente informare i vostri dipendenti che c'è stata una violazione, spiegare cosa significa per l'azienda e delineare i passi che prenderete per mitigare l'incidente. Sia che i loro computer siano stati direttamente infettati o meno, è probabile che ci sia qualche centro operativo mentre le indagini sull'incidente hanno luogo. I dipendenti saranno naturalmente preoccupati per l'impatto che l'attacco avrà sul loro lavoro, quindi è importante essere trasparenti e tenerli pienamente informati sull'evoluzione della situazione.

5. Cambiare le credenziali di accesso

Il ransomware può diffondersi rapidamente raccogliendo indirizzi IP e credenziali. Se gli hacker riescono a compromettere le credenziali amministrative, possono muoversi lateralmente nelle reti, criptare i file e cancellare i backup nel processo. Per garantire che il vostro sistema sia protetto e per evitare che gli hacker vanifichino i vostri sforzi di recupero, dovreste cambiare immediatamente tutte le credenziali di amministratore e utente.

6. Scattare una foto della nota di riscatto

Fotografare la nota di riscatto | MetaCompliance

Se possibile, dovresti scattare una foto della richiesta di riscatto con il tuo cellulare. Questo può essere usato come prova quando si segnala l'incidente alla polizia. Questa prova è necessaria se si sta presentando una richiesta di assicurazione informatica e la foto può anche fornire ulteriori informazioni sul metodo di attacco.

7. Avvisare le autorità

È importante informare la polizia se siete stati attaccati, in modo che possa indagare a fondo sull'incidente e contribuire a evitare che altre aziende subiscano la stessa sorte. Se la vostra organizzazione gestisce dati di cittadini dell'UE, siete tenuti per legge, ai sensi del GDPR, a informare l'ICO entro 72 ore dalla violazione. In caso contrario, potrebbero essere comminate multe fino al 4% del fatturato globale annuo o 20 milioni di euro (a seconda di quale sia il valore più alto).

8. Mai pagare il riscatto

Mai pagare il riscatto | MetaCompliance

La National Crime Agency consiglia vivamente alle organizzazioni di non effettuare il pagamento di un riscatto in quanto ciò incoraggia i criminali informatici a lanciare ulteriori attacchi e il circolo vizioso continua. Se scegliete di pagare un riscatto, non c'è alcuna garanzia che riavrete mai i vostri file, e se non altro, aumenta le possibilità di essere presi di mira di nuovo in futuro.

9. Aggiornare i sistemi di sicurezza

Una volta terminato l'incidente, dovrete eseguire un controllo di sicurezza e aggiornare tutti i sistemi. Gli aggiornamenti devono essere installati non appena disponibili, per evitare che gli hacker sfruttino le vulnerabilità delle vecchie versioni del software. L'applicazione regolare di patch garantisce che le macchine siano aggiornate, stabili e al sicuro dalle minacce informatiche.

10. Recuperare dai backup

La chiave per un rapido recupero da un attacco ransomware è assicurarsi di avere backup aggiornati dei file importanti. La regola del 3-2-1 è un approccio di best practice per il backup e il ripristino. Seguendo questa regola, dovresti avere 3 copie dei tuoi dati in due diversi formati di archiviazione - con almeno una copia situata fuori sede. Questo vi permetterà di recuperare rapidamente i vostri dati senza essere ricattati per il pagamento di un riscatto.

Come prevenire attacchi ransomware

  • I dipendenti dovrebbero ricevere regolarmente una formazione sulla consapevolezza della sicurezza informatica per educarli sulle minacce informatiche in evoluzione e su come individuare le prime fasi di un attacco.
  • Backup dei dati su base regolare.
  • Limitare i permessi degli utenti per installare ed eseguire applicazioni software. Questo può limitare la capacità del malware di diffondersi in una rete.
  • Aggiornare regolarmente il software e assicurarsi che le patch siano installate non appena diventano disponibili.
  • Installare un software antivirus su tutti i dispositivi.
  • Scansiona tutte le e-mail in entrata e in uscita per rilevare le minacce.
  • Segui le buone pratiche di sicurezza per minimizzare il rischio di infezione - Evita di cliccare su link o scaricare allegati da fonti sconosciute.
  • Configurare i firewall per bloccare l'accesso agli indirizzi IP dannosi.
  • Crea password forti e abilita l'autenticazione a più fattori per una maggiore sicurezza degli account.

Il phishing è la prima causa di tutti gli attacchi informatici e continua a rivelarsi uno dei modi più semplici per rubare dati preziosi e diffondere ransomware. MetaPhish, il software di simulazione del phishing di MetaCompliance, è stato creato per fornire una potente difesa contro queste minacce e consente alle organizzazioni di scoprire quanto la loro azienda sia suscettibile al phishing. Contattate MetaCompliance per ulteriori informazioni su come MetaPhish può essere utilizzato per proteggere la vostra azienda.

Cyber Security Awareness Training – Altri articoli che potresti trovare interessanti