MetaBlog

Rimani informato sui temi della formazione sulla consapevolezza informatica e attenua il rischio nella tua organizzazione.

Le truffe Instagram più comuni e come evitarle

Truffe su Instagram

sull'autore

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook

Instagram è la piattaforma di social media in più rapida crescita al mondo, quindi non è una sorpresa che abbia attirato l'attenzione dei truffatori che sono desiderosi di incassare sulla popolarità della piattaforma.

Da quando è stata lanciata nel 2010, l'applicazione ha accumulato più di 1,15 miliardi di utenti attivi che condividono un numero impressionante di 95 milioni di foto ogni giorno. Questa popolarità, unita alla natura aperta della piattaforma, la rende il luogo ideale per truffare un gran numero di persone.

Nascondendo le loro vere identità dietro profili e account falsi, i criminali informatici possono spacciarsi per fonti fidate, ingannare le persone, vendere beni contraffatti o raccogliere informazioni personali per un guadagno finanziario. Le truffe possono diffondersi a una velocità allarmante man mano che più persone apprezzano, condividono e commentano i post dannosi.

Per evitare di essere dalla parte del destinatario di una di queste truffe, abbiamo messo insieme una guida che evidenzia i tipi più comuni di truffe su Instagram e come puoi evitarli.

Truffe comuni su Instagram

Truffe su Instagram

1. Accounts di marchi falsi

Gli account di marchi falsi sono dilaganti su Instagram, e secondo una ricerca di Ghost Data, quasi il 20% di tutti i post sui prodotti di moda presentano merci contraffatte, e più di 50.000 account promuovono e vendono questi prodotti falsi ogni giorno. Questi account impostore promettono sconti esclusivi, ma il vero scopo è quello di acquistare likes e followers per aggiungere credibilità alle loro truffe.

2. Seguaci e Mi piace di Instagram gratis

Gli influencer possono fare enormi quantità di denaro promuovendo i prodotti di diverse aziende sul loro profilo. Più follower hanno, più soldi possono fare. I criminali informatici sono stati veloci a capitalizzare questo modello di business mascherandosi come aziende che vendono follower e like a basso costo per aiutare gli influencer ad aumentare i loro numeri. Questi account possono sembrare reali, ma spesso sono falsi account automatici creati appositamente per frodare gli utenti.

3. False truffe di investimento

Durante il mese di giugno 2020, Action Fraud ha ricevuto 164 segnalazioni di individui che sono stati vittime di schemi di investimento fraudolenti su Instagram. Queste segnalazioni ammontavano a una perdita finanziaria combinata di 358.809 sterline. In genere, i truffatori si avvicinano alle vittime attraverso la funzione di messaggistica istantanea della piattaforma dopo aver pubblicizzato il loro servizio. Affermano di richiedere solo un investimento iniziale di poche centinaia di sterline che sarà poi utilizzato per fare trading sul mercato azionario. Una volta effettuato il pagamento, spariranno con pochissime possibilità di recuperare il denaro.

4. Falsi omaggi

Mentre ci sono molti omaggi e promozioni legittime su Instagram, ce ne sono anche molti fraudolenti che promettono premi inesistenti. Di solito imitano i nomi di grandi marchi e richiedono che tu metta "mi piace", condivida o commenti il post per avere la possibilità di vincere. Il vero scopo è quello di raccogliere le tue informazioni personali o di farti seguire il loro account per aggiungere credibilità alla loro truffa.

5. Truffa di phishing

Ci sono molti tipi diversi di truffe di phishing su Instagram. Le truffe comuni includono email di phishing che chiedono agli utenti di cliccare su un link, verificare l'attività sul loro account o inviare informazioni personali. Se un truffatore ottiene l'accesso al tuo account, può rubare le tue informazioni personali o cambiare la tua password e bloccarti. Anche i messaggi diretti sono sempre più utilizzati per inviare link dannosi e truffe.

Segni di una truffa

  • Messaggi che sembrano provenire da un amico o da un'azienda che conosci e che ti chiedono di cliccare su un link sospetto.
  • Un messaggio di qualcuno che non conosci che chiede soldi.
  • Qualcuno che sostiene di essere della sicurezza di Instagram che ti chiede di fornire informazioni sull'account o di verificare il tuo account.
  • Conti che rappresentano grandi aziende o personaggi pubblici che non sono verificati.
  • Persone o account che ti chiedono di reclamare un premio.
  • Una richiesta di spostare la vostra conversazione da Instagram a un ambiente meno pubblico e meno sicuro.
  • Messaggi o post con errori di ortografia e grammatica.
  • Persone che dichiarano in modo errato dove si trovano.

Imigliori consigli per evitare le truffe suInstagram

Come evitare di essere truffati su Instagram
  • Non cliccare su link sospetti - Instagram non chiederà mai agli utenti di cliccare su un link per aggiornare i loro dati personali. Per controllare se una richiesta è legittima, vai direttamente alla scheda "Email da Instagram" e vedrai una lista di tutte le email ufficiali che Instagram ti ha inviato negli ultimi 14 giorni.
  • Rendi il tuo account privato - Gli account Instagram sono impostati su pubblico per impostazione predefinita, quindi per garantire che solo gli amici possano vedere i tuoi post, dovresti rendere il tuo account privato. Solo i follower approvati saranno in grado di trovare i tuoi post attraverso la ricerca, vedere quali post ti sono piaciuti o inviarti messaggi diretti.
  • Abilita l'autenticazione a due fattori - L'autenticazione a due fattori fornisce un ulteriore livello di difesa per proteggere i tuoi account. Se la abiliti sul tuo account, Instagram ti invierà un codice unico per il login.
  • Disabilita lo stato di attività - Instagram ha una funzione che permette alle persone che segui o con cui hai conversazioni dirette di vedere quando sei stato attivo l'ultima volta su Instagram. Per proteggere la tua privacy, vai in "Impostazioni" e disattiva "Stato attività".
  • Controlla l'attività di login - Per controllare se il tuo account è stato violato, vai in 'Impostazioni' e clicca su 'Attività di login'. Questa pagina ti fornirà una lista di tutti i luoghi in cui hai effettuato l'accesso con il tuo account. Se ci sono luoghi che non riconosci, questo potrebbe indicare che il tuo account è stato compromesso. Dovresti disconnetterti immediatamente e cambiare la tua password.
  • Blocca gli account - Se qualcuno ti sta molestando o sta pubblicando contenuti inappropriati, puoi bloccarlo manualmente. Apri il menu a tre punti sull'account e seleziona "Blocca". Vale anche la pena segnalare l'account a Instagram. Se scoprono che l'account, il commento o il video ha violato i suoi termini di servizio, l'account verrà sospeso.
  • Fai la tua ricerca - Se non sei sicuro che un account sia legittimo o meno, puoi andare nel suo profilo e selezionare "Informazioni su questo account". Instagram ti mostrerà quando l'utente si è iscritto alla piattaforma, dove si trova, se sta pubblicando annunci, se ha cambiato nome utente o se ha account con follower condivisi. Se qualcosa non sembra del tutto giusto, è possibile bloccare e segnalare l'utente.
  • Tieni d'occhio le app di terze parti - Può essere facile perdere traccia di tutte le app di terze parti che hai collegato al tuo account Instagram. Mentre la stragrande maggioranza è sicura, potresti aver involontariamente installato un'app canaglia che sta raccogliendo i tuoi dati per scopi malevoli. Se vai in "Impostazioni", puoi visualizzare le app autorizzate attive e scadute e quindi rimuovere o concedere l'accesso ai servizi che desideri.
  • Controlla se gli account sono verificati - Se stai comprando prodotti da quello che sembra essere un account di una grande marca, controlla che l'account sia verificato con una spunta blu. I sospetti dovrebbero essere sollevati se un venditore offre prodotti costosi a prezzi bassi o se ha strani metodi di pagamento.

potrebbe piacerti leggere questi